Collegio Ipasvi di Roma Albo degli Infermieri    
Home  :  Calendario Ecm  :  Biblioteca  :  Collana Arcobaleno  :  ILISI  :  Infermiere Oggi  :  Newsletter  :  Qualità  :  Recapiti  :  Links  :  Media Gallery  
 Benvenuto nel Collegio Ipasvi di Roma
 domenica, 21 dicembre 2014 @ 21:48
La Posta Elettronica Certificata firmata IPASVI ROMA

Non hai ancora attivato una casella di posta elettronica certificata? La legge la impone a tutti i professionisti.
Il Collegio IPASVI di Roma la regala a tutti i suoi iscritti. - Richiedila subito -.


CORSI DI INGLESE DEL COLLEGIO IPASVI DI ROMA

  Visualizza la versione stampabile 
Centro di eccellenza Ipasvi RomaCORSI DI INGLESE DEL COLLEGIO IPASVI DI ROMA
 
continua -> (251 parole)

AVVISO A TUTTI GLI ISCRITTI

  Visualizza la versione stampabile 
Dai CollegiSi ricorda che domenica 14, lunedì 15 e martedì 16 dicembre prossimi, si vota per il rinnovo del Consiglio Direttivo e del Collegio dei Revisori dei Conti del Collegio IPASVI di Roma.

Il seggio sarà aperto dalle ore 8.00 alle ore 20.00

L'elenco delle candidature pervenute è reperibile su questo sito.

Per facilitare l'espressione del voto che è un diritto dovere dell'iscritto, il collegio ha previsto un servizio navette per gruppi di colleghi.

Chiunque sia interessato al servizio può contattare per informazioni e prenotazioni la segreteria del collegio al n. 06 37511597o inviare un fax al n. 06 45437034 ed attendere conferma.  
 

Una boccata d’ossigeno non può bastare

  Visualizza la versione stampabile 
Dai CollegiComunicato stampa del 6 dicembre 2014

UN ANNO DI PROROGA PER I PRECARI DELLA SANITA’ NEL LAZIO

Una boccata d’ossigeno non può bastare!!

Un sospiro di sollievo per moltissimi infermieri precari che, almeno per un anno, potranno contare sul rinnovo dei propri contratti. La novità arriva dall’accordo sottoscritto fra i sindacati di categoria e la Regione Lazio a conclusione della vertenza per il rinnovo dei contratti di circa 3000 lavoratori precari della sanità. All’intesa è seguita la firma del decreto attuativo da parte del Commissario straordinario per la sanità del Lazio, Nicola Zingaretti. Il Collegio IPASVI di Roma esprime soddisfazione per lo sblocco della vertenza ma anche viva preoccupazione per il futuro dei lavoratori e delle stesse strutture di cura. continua -> (131 parole)
 

ELEZIONI COLLEGIO IPASVI di ROMA 2015-2017 (Elenco Autocandidature)

  Visualizza la versione stampabile 
Centro di eccellenza Ipasvi RomaELEZIONI COLLEGIO IPASVI di ROMA 2015-2017 (Elenco Autocandidature)  continua -> (1,198 parole)
 

Indagine on line sull'infermiere di famiglia

  Visualizza la versione stampabile 
Centro di eccellenza Ipasvi RomaIniziativa promossa dal Ministero della Salute in collaborazione con il Centro di Eccellenza per la Ricerca e la Cultura Infermieristica.

Il Ministero della Salute, in collaborazione con il Centro di Eccellenza per la Ricerca e la Cultura
Infermieristica e con il Collegio Ipasvi di Roma ha promosso un’indagine on line riguardo il ruolo dell’infermiere di famiglia. Comprendere cosa succede sul territorio nazionale in merito allo sviluppo/istituzione di questa figura è fondamentale per l’infermieristica italiana.

Possono compilare il questionario infermieri che operano a livello di cure territoriali e/o primarie. Inoltre, possono compilare il questionario tutti gli infermieri che hanno conseguito, o stanno conseguendo, un master in infermieristica di famiglia, sanità pubblica o assimilabili.

L’obiettivo dei ricercatori è conoscere l’opinione degli infermieri che operano in questi ambiti.

Il questionario è anonimo e i dati saranno analizzati in forma aggregata.

Per partecipare all’indagine:

https://it.surveymonkey.com/s/infermiere_di_famiglia_ipasvi_provinciali

 
 

Avviso per tutti gli Infermieri pediatrici

  Visualizza la versione stampabile 
Dai CollegiUna straordinaria opportunità di incidere sul futuro della Professione per tutti gli Infermieri di Area Pediatrica e Neonatologia.
Nei giorni 14, 15 e 16 dicembre prossimi, in coincidenza con le elezioni per il rinnovo del Consiglio Direttivo del Collegio IPASVI di Roma, gli Infermieri Pediatrici sono chiamati a votare anche per il referendum promosso dalla nostra Federazione Nazionale IPASVI.
Si chiede loro di indicare fra diverse opzioni le linee guida delle iniziative che la Federazione e i Collegi IPASVI metteranno in campo per il riconoscimento e la tutela di questa particolare figura infermieristica.
E’ un importante sondaggio fra gli Infermieri Pediatrici di tutta Italia sulle strategie da adottare per valorizzare sempre più le sue competenze specifiche e la sua dignità.
Per l’occasione, nei giorni di voto, il Collegio di Roma allestirà un apposito seggio riservato ai soli Infermieri di Area Pediatrica e Neonatologia per partecipare al referendum.
L’opinione di ciascuno sarà determinante per il futuro della Professione e di ogni singolo Professionista. Un voto che vale doppio.

DOVE: COLLEGIO IPASVI DI ROMA – VIALE GIULIO CESARE 78 (METRO OTTAVIANO)

QUANDO: 14, 15 E 16 DICEMBRE 2014 – DALLE ORE 8 ALLE ORE 20
 
 

SANIT 2014: IL CONTRIBUTO DELLE ASSOCIAZIONI INFERMIERISTICHE PER ALIMENTARE LA SALUTE

  Visualizza la versione stampabile 
Centro di eccellenza Ipasvi Roma SANIT 2014:
IL CONTRIBUTO DELLE ASSOCIAZIONI INFERMIERISTICHE PER ALIMENTARE LA SALUTE

Data: 15 e 16 dicembre 2014

Luogo: Palazzo dei Congressi di Roma

Indirizzo: Piazza John Fitzgerald Kennedy - 00144 Roma

Destinatari: Infermieri - Infermieri Pediatrici - Assistenti Sanitari
( ESCLUSIVAMENTE ISCRITTI AL COLLEGIO IPASVI DI ROMA )

Costo: Gratuito

ECM: 5,3

UNICO EVENTO ( ATTENDERE RISPOSTA CON PROGRAMMA SALA ED ORARI !!! )

Iscrizione OBBLIGATORIA A: segreteriaecm@ipasvi.roma.it
SPECIFICANDO IL GIORNO PREFERITO !! continua -> (1,243 parole)
 

Avviso: chiusura servizio biblioteca

  Visualizza la versione stampabile 
Dai CollegiCausa elezioni si comunica che il servizio "biblioteca" resterà chiuso dal giorno 2 dicembre al giorno 29 dicembre 
 

Nursing Risk Management del giorno 3 dicembre 2014

  Visualizza la versione stampabile 
Centro di eccellenza Ipasvi RomaGiornate itineranti del Collegio IPASVI di Roma

Nursing Risk Management

Data: 3 Dicembre

Luogo: Fondazione Santa Lucia IRCCS

Indirizzo: Via Ardeatina, 354

Costo: GRATUITO

Destinatari: Infermieri - Infermieri Pediatrici

N.B.: Posti riservati agli iscritti del Collegio IPASVI di Roma

Crediti ECM: 8,0 ( otto )

Posti disponibili: 40 ( quaranta )


Per iscrizioni: esclusivamente a segreteriaecm@ipasvi.roma.it
 continua -> (454 parole)
 

Comunicato Stampa CID

  Visualizza la versione stampabile 
Dai CollegiEgr. Presidente
On. Nicola Zingaretti
Regione Lazio

Sig. Presidente,
il Consiglio Nazionale del Comitato Infermieri Dirigenti, presieduto dalla Dott.ssa Antonella Peluso e rappresentativo sul territorio nazionale della dirigenza infermieristica e ostetrica, esprime forte delusione e amarezza rispetto alle innumerevoli prese di posizione da parte di componenti mediche sindacali e associative, non ultima quella della SICADS, che a più riprese antepongono posizioni dirigenziali più che cliniche alle reali esigenze dei cittadini e di chi deve garantire loro la qualità delle prestazioni sanitarie.
Dai recenti provvedimenti adottati dalla Regione Lazio in materia emerge chiaramente che la Sua Amministrazione ha ritenuto di poter operare un cambiamento importante come quello di affidare alcuni processi gestionali e organizzativi alla figura dell’infermiere come alternativa alla gestione attuale dei processi clinici assistenziali forieri dei risultati che sono sotto gli occhi di tutti (non a caso grazie ad alcune di queste posizioni rigide siamo arrivati al commissariamento).

Ci riferiamo alla gestione organizzativa e assistenziale dei servizi e, come categoria professionale, ribadiamo di non aver mai messo in discussione la leadership clinica e dei processi di diagnosi e cura. Come accade già da tempo in molti Paesi a sanità avanzata, la dirigenza infermieristica gestisce interi ospedali e centri di cura territoriali con risultati eccellenti in termini di efficacia ed efficienza, esperienze ormai consolidate che hanno fatto la storia del management sanitario anche in Europa.

Viviamo oggi con rinnovate speranze una nuova fase di progetto della salute regionale. Attraverso la Sua azione commissariale, la Regione Lazio mostra oggi il coraggio e la determinazione di aprire a nuove soluzioni per problemi e situazioni che finora hanno ingigantito la spesa sanitaria a livelli record.

Gli infermieri non rappresentano certamente la panacea di tutti i mali né hanno la presunzione di esserlo, possono tuttavia offrire in virtù del loro numero e delle competenze professionali specifiche un contributo determinante al buon esito del nuovo modello di assistenza sanitaria. Sono i soli professionisti sanitari che, ad ogni livello di formazione universitaria, acquisiscono competenze per la gestione e l’organizzazione del lavoro. D’altronde, nelle realtà in cui la Dirigenza Infermieristica e delle Professioni Sanitarie (prevista dalla L.251/2000 lungamente inattuata) è stata implementata con autonomia gestionale e decisionale i risultati positivi sono stati rapidi ed importanti.

Come abbiamo sempre fatto, assistiamo i cittadini sempre, 24 ore su 24, anche quando gli altri professionisti non ci sono o il loro apporto non è determinante. Vogliamo poter organizzare e gestire il nostro lavoro, intendiamo assistere e prenderci cura delle persone, dare risposta ai loro bisogni senza vincoli o pregiudizi, ancora troppo radicati in talune organizzazioni sindacali mediche.

L’obiettivo che muove l’impegno della categoria infermieristica in questo difficile frangente per la nostra sanità è quello di condividere i progetti e le soluzioni gestionali con i medici che vogliono ascoltare e, per una volta, magari anche apprendere come si organizza un servizio o una unità operativa, una prerogativa questa da sempre esercitata dagli infermieri anche se mai riconosciuta.

Per quanto fin qui esposto, nel ringraziarLa per l’attenzione riservataci, Le chiediamo di organizzare un incontro o un tavolo di discussione con la rappresentanza medica per trovare insieme una strategia in grado di coniugare la gestione organizzativa dei processi con quella clinica e assistenziale, nel rispetto reciproco delle competenze e delle responsabilità circa i risultati attesi.

In attesa di un cortese riscontro, cogliamo l’occasione per inviarLe i più cordiali saluti.

Il Presidente
Dott.ssa Antonella Peluso
 
 
 Copyright © 2014 Collegio Ipasvi di Roma
 Tutti i marchi e copyrights su questa pagina appartengono ai rispettivi proprietari.
Powered By Geeklog 
Pagina creata in 0,22 secondi